STERILIZZATORE Visualizza ingrandito

STERILIZZATRICE A CALORE SECCO

KA141

Nuovo

199,80 € tasse escl.

invece di 222,00 €


 


Stufa a calore secco per la sterilizzazione di tutti gli strumenti in metallo.

Descrizione della STERILIZZATRICE A CALORE SECCO

Questa sterilizzatrice a calore secco detta in gergo "fornetto", consente di sterilizzare con alte temperature tutti gli attrezzi e strumenti in metallo senza rovinarne la tempra, esattamente come un forno Pasteur. Non strilizza assolutamente alcun materiale plastico, quindi no spazzole, pettini, raspe o manipoli in plastica.

E' una apparecchiatura certificata CE IECEE, indispensabile per la procedura di sterilizzazione degli strumenti in assenza di autoclave


Caratteristiche tecniche:

Questa stufa è dotato di:

Timer automatico (da 0 a 60 min.)

Manopola di regolazione temperatura da 0 a 230°C

Selettore di riscaldamento a 6 posizioni

3 ripiani e una pinza per l'estrazione dei ripiani stessi

Fusibile di protezione

Interruttore generale luminoso

Spie luminose al neon per termostato e timer

Cavo di alimentazione con spina munita di isolamento a terra.

 

Misure interne(utile): 29x25x16cm

Ingombro: 46x34x29

Potenza: 1300Watt

Consigli di utilizzo della sterilizzatrice a calore secco

Accendere   lo   sterilizzatore con funzione riscaldamento sopra e sotto + ventilazione, impostare   la   temperatura desiderata e  attendere  almeno 10 minuti  prima  di  utilizzarlo  per  avere  un  buon riscaldamento della struttura interna.


Temperature consigliate:
per  sterilizzare  attrezzi  metallici  o  attrezzi  da  taglio  tipo:  forbici, lamette, rasoi, ecc.., è consigliata una temperatura di lavoro superiore a 180°C.
La temperatura  di lavoro può variare  in funzione  del  tipo e della  qualità  dei  prodotti da sterilizzare; l’importante è  non impostare una temperatura inferiore a 180°C.
È vivamente sconsigliato sterilizzare attrezzi in materiale plastico per evitare che coli.


La temperatura massima raggiungibile con lo sterilizzatore è di 230°C.

Valutazione 


Valutazione 
09/04/2019

soluzione per chi non ha autoclave

molto utile questa sterilizzatrice a calore,per chi deve sterilizzare gli strumenti di lavoro in metallo ovviamente.Poco ingombrante e leggera la si può spostare velocemente a seconda le esigenze .
sono soddisfatta del mio acquisto.


Scrivi una recensione

STERILIZZATRICE A CALORE SECCO

STERILIZZATRICE A CALORE SECCO

Stufa a calore secco per la sterilizzazione di tutti gli strumenti in metallo.

Descrizione della STERILIZZATRICE A CALORE SECCO

Questa sterilizzatrice a calore secco detta in gergo "fornetto", consente di sterilizzare con alte temperature tutti gli attrezzi e strumenti in metallo senza rovinarne la tempra, esattamente come un forno Pasteur. Non strilizza assolutamente alcun materiale plastico, quindi no spazzole, pettini, raspe o manipoli in plastica.

E' una apparecchiatura certificata CE IECEE, indispensabile per la procedura di sterilizzazione degli strumenti in assenza di autoclave


Caratteristiche tecniche:

Questa stufa è dotato di:

Timer automatico (da 0 a 60 min.)

Manopola di regolazione temperatura da 0 a 230°C

Selettore di riscaldamento a 6 posizioni

3 ripiani e una pinza per l'estrazione dei ripiani stessi

Fusibile di protezione

Interruttore generale luminoso

Spie luminose al neon per termostato e timer

Cavo di alimentazione con spina munita di isolamento a terra.

 

Misure interne(utile): 29x25x16cm

Ingombro: 46x34x29

Potenza: 1300Watt

Consigli di utilizzo della sterilizzatrice a calore secco

Accendere   lo   sterilizzatore con funzione riscaldamento sopra e sotto + ventilazione, impostare   la   temperatura desiderata e  attendere  almeno 10 minuti  prima  di  utilizzarlo  per  avere  un  buon riscaldamento della struttura interna.


Temperature consigliate:
per  sterilizzare  attrezzi  metallici  o  attrezzi  da  taglio  tipo:  forbici, lamette, rasoi, ecc.., è consigliata una temperatura di lavoro superiore a 180°C.
La temperatura  di lavoro può variare  in funzione  del  tipo e della  qualità  dei  prodotti da sterilizzare; l’importante è  non impostare una temperatura inferiore a 180°C.
È vivamente sconsigliato sterilizzare attrezzi in materiale plastico per evitare che coli.


La temperatura massima raggiungibile con lo sterilizzatore è di 230°C.

Scrivi una recensione

Blog