“Ai sensi delle Nuove Linee guida del Ministero della Salute del 28/03/2013, relative alla pubblicità sanitaria concernente i dispositivi medici, si avvisa l’utente che le informazioni ivi contenute sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali”

PARAFFINA BASSOFONDENTE Visualizza ingrandito

PARAFFINA A CALDO BASSOFONDENTE

TM780

Nuovo

14,52 € tasse escl.

invece di 16,14 €


 


La paraffina a caldo è utilizzata per effettuarei bagni caldi di paraffina o bendaggi. Questi sono tipi di trattamento utilizzati sia per scopi medici che per scopi cosmetici.

Questi bagni possono contribuire ad alleviare il dolore causato da artriti e reumatismi ma sono anche utilizzati nei centri termali e nelle spa per ammorbidire la pelle secca, in particolare per manicure e pedicure.

Inoltre sono utilizzati anche nel settore sportivo per lenire il dolore dovuto a infortuni. Il calore infatti riesce ad alleviare i dolori muscolari, a migliorare la circolazione e a ridurre le infiammazioni.

 

Caratteristiche della paraffina a caldo bassofondente

Composto a base d'olio vegetale e cere insaponificabili, studiato per ottenere un basso punto di fusione e quindi una facile spalmabilita’  con la spiccata azione emolliente. E' particolarmente indicato per i trattamenti in termocoperta.

I bagni (o impacchi) di paraffina si utilizzano per idratare e ammorbidire la cute delle mani e dei piedi e come coadiuvante anticellulite e antigrasso per le diverse parti del corpo grazie al suo fortissimo effetto osmotico.

La sua peculiarità principale è quella di espellere, attraverso la sudorazione, i liquidi in eccesso, le tossine e le scorie.

Per gli impacchi di paraffina è necessario utilizzare un contenitore con elementi riscaldanti (scalda paraffina) in cui vengono sciolti i panetti di paraffina. Una volta che la cera si scioglie, si mantiene una temperatura costante che va tra i 49°C a 57°C, in base alla terapia prevista.

Confezione da 1kg (quattro panetti da 250gr)

 

Dove e come agisce la paraffina a caldo bassofondente

Gli impieghi della paraffina a caldo sono molteplici. Bisogna però utilizzarla con attenzione per evitare bruciature e altri inconvenienti.

IN COSMETICA:

-              Applicata sul corpo favorisce lo scioglimento degli accumuli adiposi, il miglioramento della cellulite e dei gonfiori localizzati. Sfruttando il suo potente effetto osmotico si possono far penetrare in pochi minuti tutti i principi attivi applicati precedentemente sulla pelle.

-              L'applicazione sul viso ridona lucentezza alle pelli con un colorito spento, favorisce la maturazione dell'acne, e migliora l’aspetto delle macchie e delle rughe.

-              Utilizzata per le mani e per i piedi, li mantiene morbidi, asciutti e idratati.

IN MEDICINA:

-          scioglie le contratture muscolari;

-          migliora l’elasticità dei tessuti connettivi;

-          sollecita la circolazione;

-          favorisce un maggior apporto di sostanze nutritive e una più rapida eliminazione delle scorie metaboliche;

-          effetto antalgico dato dall’innalzamento della soglia del dolore.

 

Principi attivi e INCI

Vedi i DETTAGLI

 

Modalita’ di applicazione

Vedi i DETTAGLI

Consigli sull'utilizzo della paraffina a caldo bassofondente

Nella stagione invernale è consigliabile fare il trattamento per 2 o 3 volte al mese, funzionando come una mini sauna è molto efficace per chi soffre di reumatismi, idrata in profondità la pelle per effetto osmotico, rinforza le unghie.

Se si decide di fare un bagno di paraffina a casa, è importante attenersi alle istruzioni che accompagnano le cere acquistate. È sconsigliato il riutilizzo di paraffina già usata in precedenza. In ogni caso, è sempre consigliato fare questi trattamenti in centri benessere specializzati, in modo da evitare qualsiasi inconveniente.

 

Maggiori dettagli

Principi attivi e INCI

Glycine soja oil

Petrolatum

Paraffin

Profumo/parfum

 

Modalita’ di applicazione

Preparazione:

Inserire un panetto di paraffina nello scaldaparaffina e accenderlo almeno 40 minuti prima dell’applicazione, assicurandosi che una volta sciolta risulti al giusto livello.

-          Applicare un abbondante strato di crema idratante Karisma o il principio attivo necessario al trattamento;

-          Immergere completamente la mano o il piede nello scalda paraffina e poi estrarla, oppure , per maggior igiene o per altre parti del corpo, applicarla con una spatolina o con un pennello sulla zona da trattare coprendo bene tutto;

-          Coprire la zona con un foglio di plastica o inserire un sacchetto di plastica monouso ;

-          E' consigliabile coprire con un telo in spugna (per le mani ed i piedi ci sono gli appositi guanti) perché consente di prolungare nel tempo gli effetti di questa terapia mantenendo alta la temperatura della paraffina per più tempo ;

-          Dopo l'applicazione la paraffina diventa solida iniziando dallo strato a contatto con la pelle. Solidificandosi, diminuisce di volume e quindi comprime la superficie trattata con effetto anti-edema.
La sua azione di ostruzione dei pori cutanei favorisce l’effetto osmotico.

-          Dopo 10-15 minuti sfilare il tutto e rimuovere via la paraffina manualmente.

AVVERTENZE:

Evitare il trattamento in presenza di ferite.

Attenzione al rischio di scottature, utilizzare preferibilmente apparecchiature apposite.

Rimuovere sempre la paraffina al termine del trattamento.

I bagni di paraffina non sono adatti a tutti. Sono sconsigliati per chi soffre di diabete, ipertensione, vene varicose, o altri disturbi circolatori; in questi casi è necessario consultare il proprio medico.

No customer comments for the moment.

Scrivi una recensione

PARAFFINA A CALDO BASSOFONDENTE

PARAFFINA A CALDO BASSOFONDENTE

La paraffina a caldo è utilizzata per effettuarei bagni caldi di paraffina o bendaggi. Questi sono tipi di trattamento utilizzati sia per scopi medici che per scopi cosmetici.

Questi bagni possono contribuire ad alleviare il dolore causato da artriti e reumatismi ma sono anche utilizzati nei centri termali e nelle spa per ammorbidire la pelle secca, in particolare per manicure e pedicure.

Inoltre sono utilizzati anche nel settore sportivo per lenire il dolore dovuto a infortuni. Il calore infatti riesce ad alleviare i dolori muscolari, a migliorare la circolazione e a ridurre le infiammazioni.

 

Caratteristiche della paraffina a caldo bassofondente

Composto a base d'olio vegetale e cere insaponificabili, studiato per ottenere un basso punto di fusione e quindi una facile spalmabilita’  con la spiccata azione emolliente. E' particolarmente indicato per i trattamenti in termocoperta.

I bagni (o impacchi) di paraffina si utilizzano per idratare e ammorbidire la cute delle mani e dei piedi e come coadiuvante anticellulite e antigrasso per le diverse parti del corpo grazie al suo fortissimo effetto osmotico.

La sua peculiarità principale è quella di espellere, attraverso la sudorazione, i liquidi in eccesso, le tossine e le scorie.

Per gli impacchi di paraffina è necessario utilizzare un contenitore con elementi riscaldanti (scalda paraffina) in cui vengono sciolti i panetti di paraffina. Una volta che la cera si scioglie, si mantiene una temperatura costante che va tra i 49°C a 57°C, in base alla terapia prevista.

Confezione da 1kg (quattro panetti da 250gr)

 

Dove e come agisce la paraffina a caldo bassofondente

Gli impieghi della paraffina a caldo sono molteplici. Bisogna però utilizzarla con attenzione per evitare bruciature e altri inconvenienti.

IN COSMETICA:

-              Applicata sul corpo favorisce lo scioglimento degli accumuli adiposi, il miglioramento della cellulite e dei gonfiori localizzati. Sfruttando il suo potente effetto osmotico si possono far penetrare in pochi minuti tutti i principi attivi applicati precedentemente sulla pelle.

-              L'applicazione sul viso ridona lucentezza alle pelli con un colorito spento, favorisce la maturazione dell'acne, e migliora l’aspetto delle macchie e delle rughe.

-              Utilizzata per le mani e per i piedi, li mantiene morbidi, asciutti e idratati.

IN MEDICINA:

-          scioglie le contratture muscolari;

-          migliora l’elasticità dei tessuti connettivi;

-          sollecita la circolazione;

-          favorisce un maggior apporto di sostanze nutritive e una più rapida eliminazione delle scorie metaboliche;

-          effetto antalgico dato dall’innalzamento della soglia del dolore.

 

Principi attivi e INCI

Vedi i DETTAGLI

 

Modalita’ di applicazione

Vedi i DETTAGLI

Consigli sull'utilizzo della paraffina a caldo bassofondente

Nella stagione invernale è consigliabile fare il trattamento per 2 o 3 volte al mese, funzionando come una mini sauna è molto efficace per chi soffre di reumatismi, idrata in profondità la pelle per effetto osmotico, rinforza le unghie.

Se si decide di fare un bagno di paraffina a casa, è importante attenersi alle istruzioni che accompagnano le cere acquistate. È sconsigliato il riutilizzo di paraffina già usata in precedenza. In ogni caso, è sempre consigliato fare questi trattamenti in centri benessere specializzati, in modo da evitare qualsiasi inconveniente.

 

Scrivi una recensione

Blog